Cultura

Musei a cielo aperto: al "Cascella" e al Parco Sabucchi 10 settimane di attività didattiche per bambini e ragazzi

L'attività di didattica estiva della Fondazione Genti d'Abruzzo torna a partire da lunedì prossimo, 14 giugno

Riparte Musei a cielo aperto nel museo civico "Basilio Cascella" e al Parco Sabucchi di Pescara.
Il programma prevede 10 settimane di attività didattiche per bambini e ragazzi.

Realizzare un cartone animato o imparare l'arte dello stencil, appassionarsi ai giochi di ruolo o andare alla scoperta dell'antica Pescara: divertirsi, imparare e, non ultimo, stare insieme, dopo questa lunga stagione di emergenza sanitaria.

Dieci settimane  di appuntamenti, dedicati a bambini e ragazzi dai sei anni in su, che si svilupperanno in due spazi diversi: il museo Cascella e il parco di Villa Sabucchi. Le attività sono curate da operatori che, oltre a una profonda conoscenza delle materie, hanno una forte capacità relazionale con i più piccoli. «Si tratta di uno dei nostri progetti fondamentali», sottolinea la direttrice della Fondazione Genti d'Abruzzo, Letizia Lizza, «da sempre crediamo nel lavoro con i più piccoli e con i ragazzi, di cui vogliamo stimolare la creatività e l'interesse per l'arte e la cultura. Sono i passaggi che portano alla nascita del senso critico, alla formazione di un pubblico consapevole. Quest'anno, in più, come già l'estate scorsa, il lavoro di gruppo aiuta la ripresa delle relazioni, fortemente limitate dall'emergenza sanitaria. Una difficoltà che i ragazzi hanno sofferto molto più degli adulti».

La prima settimana di attività prevede in cartellone Animazione in Stop motion: un cartone abruzzese (museo Cascella) Le feste d'Abruzzo e Arte nel tempo: un viaggio per piccoli artenauti (Villa Sabucchi); dal 21 al 25 giugno: L'avventura del gioco di ruolo (museo Cascella) Olimpiadi della Preistoria e L'Officina della poesia (Villa Sabucchi); dal 28 giugno al 2 luglio: L'arte a casa nostra: un Abruzzo a colori! (museo Cascella), Gli artisti del parco e Natura in arte (Villa Sabucchi); dal 5 luglio al 9 luglio: C'era una volta Ostia Aterni (museo Cascella), Olimpiadi della preistoria e Alla scoperta dei parchi d'Abruzzo (Villa Sabucchi); dal 12 al 16 luglio: Pittori en plein air (museo Cascella) Gli artisti del parco e Illustrarte: quando il racconto incontra la creatività (Villa Sabucchi); dal 19 al 23 luglio: Animazione in Stop motion: un cartone abruzzese (museo Cascella), L'officina della poesia e A tutto stencil (Villa Sabucchi); dal 26 al 30 luglio: L'arte a casa nostra: un Abruzzo a colori! (museo Cascella), Le feste d'Abruzzo e Pittori en plein air (Villa Sabucchi); dal 2 al 6 agosto: L'officina della poesia (museo Cascella), C'era una volta Ostia Aterni (Villa Sabucchi); dal 9 al 13 agosto: L'avventura del gioco di ruolo (museo Cascella) e Alla riscoperta dei parchi d'Abruzzo (Villa Sabucchi); dal 23 al 27 agosto: Cascella all'opera (museo Cascella) e Pittori en plein air (Villa Sabucchi).

«Anche quest'anno garantiamo alle famiglie uno spazio formativo di qualità», ricorda il presidente della Fondazione Genti d'Abruzzo, Emilio Della Cagna, «con l'attività didattica accompagniamo i ragazzi durante l'estate senza sostituirci alla scuola, ma sviluppando temi che integrano ed arricchiscono i programmi fondamentali».

Il programma prevede l'accoglienza dei ragazzi dalle 8:30 alle 9, lo svolgimento delle attività dalle 9 alle 12:30 e dalle 12:30 alle 13 il ritorno a casa. Prenotazioni e informazioni al numero 0854510026 (interno 1 o 2) o 393 9374212 o scrivendo alla mail  didattica@gentidabruzzo.it .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musei a cielo aperto: al "Cascella" e al Parco Sabucchi 10 settimane di attività didattiche per bambini e ragazzi

IlPescara è in caricamento