Addio a Luca De Filippo, vinse due volte il Premio Flaiano

L'attore e regista napoletano si aggiudicò il prestigioso riconoscimento nel 1991 e nel 2014. Oggi la Fondazione Tiboni e l’Associazione Flaiano piangono la sua scomparsa

La Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura e l’Associazione culturale Ennio Flaiano piangono Luca De Filippo, rappresentante di una grande dinastia di artisti di teatro scomparso ieri a 67 anni.

A Luca De Filippo fu attribuito nel 1991 il Premio Flaiano per l’interpretazione televisiva di un classico della creatività paterna, “Sabato, domenica e lunedì” e nell’estate del 2014 il Pegaso d’oro alla carriera come riconoscimento del talento e dell'impegno nel teatro, ma anche nel cinema e nella televisione.

L’attore e regista esordì nel 1955 in "Miseria e nobiltà" con il padre Eduardo, che fu presidente della prima giuria dei Premi Internazionali Ennio Flaiano.

Luca De Filippo si era esibito diverse volte nella nostra città, l'ultima delle quali fu lo scorso gennaio al teatro Circus per "Sogno di una notte di mezza sbornia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento