Il premio Oscar Helen Mirren incanta il teatro d'Annunzio nella serata finale del Flaiano [FOTO]

A salire sul palco del teatro d'Annunzio, non gremito come tradizione a causa delle restrizioni sul Covid-19 (Coronavirus) è stata una regale Helen Mirren, vincitrice del premio Oscar per la sua interpretazione della regina d'Inghilterra Elisabetta II nel film "The Queen"

È proprio vero che le stelle dello spettacolo più grandi, quelle che all'apparenza sembrano persone snob e inarrivabili, nella realtà sono comuni mortali che fanno della semplicità e del non prendersi sul serio la loro caratteristica peculiare.
La conferma è arrivata anche ieri sera, domenica 5 luglio, dalla serata finale della 47esima edizione del premio Flaiano.

A salire sul palco del teatro d'Annunzio, non gremito come da tradizione a causa delle restrizioni sul Covid-19 (Coronavirus) è stata una regale Helen Mirren, vincitrice del premio Oscar per la sua interpretazione della regina d'Inghilterra Elisabetta II nel film "The Queen". 

Potresti aspettarti la diva di Hollywood che riceve con "sufficienza" l'ennesimo rinoscimento della sua splendida carriera (il Pegaso d'Oro alla carriera) e invece scopri una donna alla mano che, dopo aver dispensato sorrisi e foto a molte delle persone in platea, sale sul palco e decide di parlare nella nostra lingua leggendo un messaggio che racconta il suo rapporto speciale con l'Italia e il Salento in particolare "dove faccio la contadina". Visto il suo stretto rapporto con quella terra, dove ha una casa, fa un accorato appello affinché vengano salvati gli ulivi secolari dalla xylella e tutta la storia e la cultura che c'è dietro quegli alberi. Sempre restando in Puglia, la Mirren rivela di apprezzare molto Luca Pasquale Medici, ovvero Checco Zalone tra gli autori contemporanei del cinema italiano e confessa che accetterebbe di recitare in una sua pellicola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima della Mirren sul palco del d'Annunzio c'è stata una vera e propria parata di altre stelle come Pierfrancesco Favino al suo terzo Pegaso d'Oro per l'interpretazione di Bettino Craxi, Edoardo Leo vincitore per la fiction con i ragazzi affetti dalla sindrome di Down. Il Flaiano ha anche fatto conoscere da vicino la brava Vanessa Scalera salita alla ribalta con il ruolo di Imma Tataranni nella fiction di Rai 1 dello scorso autunno. Esilaranti come al solito Aldo, Giovanni e Giacomo che hanno scherzato molto nel ricevere il Pegaso d'Oro alla carriera. Molto apprezzati dal pubblico anche Lorella Cuccarini, Paola Quattrini, Daniele Pecci, Lunetta Savino, Luca Barbarossa, Massimo Bernardini e Licia Colò, che ha rilanciato, dopo la Mirren, il problema della xylella per gli ulivi del Salento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento