menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gianluca Ginoble de Il Volo in visita al Museo delle Genti d'Abruzzo [FOTO]

Il giovane tenore abruzzese è arrivato a Pescara questa mattina, accompagnato dal padre Ercole, dal nonno e dallo zio, per compiere - con interesse e curiosità - un viaggio alla riscoperta delle radici

Gianluca Ginoble de Il Volo ha fatto visita, questa mattina, al Museo delle Genti d'Abruzzo. Il giovane tenore abruzzese è arrivato a Pescara accompagnato dal padre Ercole, dal nonno e dallo zio, per compiere - con interesse e curiosità - un viaggio alla riscoperta delle radici. Ecco cosa ha dichiarato Ginoble:

"Per me valorizzare l'Abruzzo, la mia terra, è importante. Lo faccio con la musica e con la voce, ma è un grande orgoglio e un privilegio sapere di avere vicino cose tanto belle, vere opere d'arte. Sono testimonianze che, per le persone più grandi, hanno il valore dei ricordi. Sono importanti, però, soprattutto per i giovani, che devono saperle conoscere e apprezzare, devono scoprirle e tramandarle. Ed è anche compito dei genitori, delle famiglie, guidarli lungo questo percorso".

Nel suo itinerario Ginoble è stato accompagnato dal vicepresidente della fondazione Genti d'Abruzzo, Luigi Di Alberti, e dalla direttrice Letizia Lizza, che lo hanno guidato attraverso teche, reperti e manufatti. Particolare attenzione Gianluca l'ha rivolta agli strumenti musicali autoprodotti dai pastori, ma anche agli attrezzi legati alle produzioni tipiche del territorio, come vini e oli. Sosta incantata anche nella sala delle ceramiche. L'artista ha promesso che tornerà a breve in città per visitare anche il Museo Cascella.

Gianluca Ginoble al Museo delle Genti d'Abruzzo-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rustell: storia e origini degli arrosticini abruzzesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento