rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cultura Spoltore

Les Enfantes Terribles e Miriam Ricordi chiudono l'edizione 2022 dello Spoltore Ensemble

La quarantesima edizione della storica manifestazione si chiuderà domani sera, domenica 21 agosto

Saranno Les Enfantes Terribles e Miriam Ricordi a chiudore l'edizione 2022, la quarantesima, dello Spoltore Ensemble.
Previsto anche per l'ultima serata di domani della rassegna un programma ricco di musica.

Si comincerà in largo San Giovanni alle ore 21:30 con l’opera da camera danzata a quattro voci e tre pianoforti a cura di Guardiagrele Opera.

Le voci Vittoria Licostini, Alessandra Normanno, Valdrin Gashi e Gaetano Amore,  insieme ai pianisti Ivana Francisci, Luigi Fracasso e Michele Natale, porteranno in scena lo spettacolo firmato dalla regia di Aldo Tarabella e diretto da Maurizio Colasanti. Les enfants terrible è un’opera composta nel 1996 da Philip Glass e tratta dall’omonimo romanzo di Jean Cocteau (1929). «La musica di Philip Glass possiede uno stile personalissimo che ha influenzato forse più d’ogni altro le odierne forme di composizione “pop”, dalla musica per il cinema al modern classical più recente», spiega il direttore dello spettacolo Maurizio Colasanti, «l’estro creativo di Glass appare ai più distratti come semplice, facile, in realtà il minimalismo di cui è espressione compiuta rappresenta un genere trasversale, che è riuscito a diventare icona e a inventare un nuovo gusto per i procedimenti compositivi anziché per la composizione fine a sé stessa. L’ascoltatore di quest’opera viene condotto, attraverso la creazione musicale, da una sorta di “aritmetica” soggiacente all’espressione letterale, fino a mettere a nudo le nervature ritmiche, melodiche e armoniche, che rappresentano il dettaglio di un elaborato tessuto che emoziona e coinvolge». I biglietti per lo spettacolo sono acquistabili on line sul circuito CiaoTickets e alla biglietteria di Largo San Giovanni, prima dell’ evento.

A seguire alle ore 22:45 in piazza D’Albenzio il concerto di Miriam Ricordi che chiuderà lo Spoltore Ensemble. Un ulteriore omaggio voluto dal festival e dedicato alla città e all’intera cittadinanza, per festeggiare la quarantesima edizione della famosa e longeva rassegna di arte, cultura e spettacolo. La cantautrice pescarese ha avuto importanti collaborazioni artistiche come quelle con Eugenio Finardi, Marina Rei, Coez e Le luci della centrale elettrica. Cantautrice rock, si esprime con una chitarra e le sue canzoni sono un connubio di romanticismo e carica. Le piace viaggiare praticamente da sempre e ha portato i suoi brani in Italia e in Europa, esibendosi inoltre al parlamento di Berlino in occasione della Giornata della Memoria (2014). Il concerto è a ingresso gratuito  e ripercorrerà i successi dell’artista, quelli estratti dal suo primo album “Persuadimi” (2017) e quelli contenuti nel suo ultimo lavoro discografico “Cibo e sesso”, pubblicato a gennaio di quest’anno. Con lei sul palco dell’Ensemble Matteo Teodoro al basso, Valerio Campione alla batteria e Luca Ricordi al sax e tastiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Les Enfantes Terribles e Miriam Ricordi chiudono l'edizione 2022 dello Spoltore Ensemble

IlPescara è in caricamento