Venerdì, 12 Luglio 2024
Cultura

L'attore pescarese Edoardo Sferrella in rapida ascesa in Cina e in Giappone

L'attore di Pescara è tra Cina e Giappone per la premiere a Pechino del film "Spillover" di cui è protagonista ed è impegnato in altri set cinematografici a Tokyo

L'attore pescarese emergente Edoardo Sferrella sta rapidamente conquistando il panorama cinematografico internazionale asiatico.
Protagonista del film "Spillover" diretto dal regista Gianluigi Perrone, Edoardo ha lavorato su un progetto che ha visto le riprese svolgersi tra Cina, Stati Uniti e Italia.

Il film affronta il tema della pandemia vissuta su diversi continenti, esplorandone gli aspetti psicologici e spirituali includendo elementi fantascientifici.

Questo film ha attirato l'attenzione dell'associazione Onlus Soleterre, che lo ha adottato come opera di interesse sociale oltre che di intrattenimento. La pellicola, il cui titolo rimane ancora riservato per evitare spoiler, è stata presentata in anteprima mondiale a Venezia, durante l'evento cross-culture con la Cina. Attualmente, il film è pronto per essere distribuito in Cina e in Dvd e Blu-ray negli Stati Uniti, con grandi aspettative anche per una futura uscita nelle sale italiane.

Edoardo interpreta Tazio, una versione esagerata e grottesca di quella che lui descrive come “se stesso da adolescente”, un ragazzo introverso e nerd, con difficoltà a relazionarsi con coloro privi di sensibilità ma anche che non abbiano il suo stesso backgorund sub-culturale. Assieme a lui l’attore romano Giorgio Grasselli nel ruolo di Manfredi, burbero fratello maggiore, e l’attrice napoletana Clara Morlino nel ruolo di Lucrezia, compagna di Manfredi. Il regista di origini pugliesi Gianluigi Perrone, autore e accademico, vive e lavora a Pechino, vent’anni di esperienza e collaborazioni di tutto rispetto (Dario Argento, Mario Bava, Alejandro Jodorowsky e altri), rappresenta un ponte esoterico tra Cina e Italia. Nel frattempo, mentre attende l'uscita del film, Edoardo si trova attualmente a Tokyo impegnato su altri set cinematografici. Il giovane attore è infatti protagonista di uno short drama prodotto da Aperol Japan, di un progetto cinematografico intitolato "Become a Hero", girato in Giappone, anche questo atteso nelle sale, ed è spesso ospite di eventi istituzionali presso la rinomata Ambasciata Italiana di Tokyo, e legati al cinema come la recente premiere del film “City Hunter” dove assieme alla cosplayer Yuriko Tiger sono stati gli unici invitati italiani.

Spillover poster Martin Angel-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attore pescarese Edoardo Sferrella in rapida ascesa in Cina e in Giappone
IlPescara è in caricamento