menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Dapporto nei panni di Ennio Flaiano

Massimo Dapporto nei panni di Ennio Flaiano

'Un marziano di nome Ennio', Cavuti racconta Flaiano con Massimo Dapporto

Il regista: "È una grande emozione realizzare il progetto cinematografico su Flaiano. Il lavoro segue quello che ho realizzato per il teatro nel 2020 con la partecipazione di Lino Guanciale e il cine-concerto 'Flaiano in musica' del 2016"

Si intitola 'Un marziano di nome Ennio' il terzo lungometraggio diretto da Davide Cavuti attraverso cui il regista racconta la vita e le opere di Ennio Flaiano con Massimo Dapporto nei panni del protagonista. Nel cast anche Michele Placido per interpretare Vittorio De Sica, Mariano Rigillo (Federico Fellini), Pino Ammendola (il produttore cinematografico Peppino Amato) e Lino Guanciale (un giornalista che si ispira alla figura di Carlo Mazzarella).

Ci sono infine Edoardo Siravo, Debora Caprioglio, Maria Letizia Gorga, Annalisa Favetti e Angelica Cacciapaglia. Le riprese sono iniziate il 10 febbraio a Roma e il docufilm è prodotto da Fondazione Pescarabruzzo e MuTeArt Film.

"È una grande emozione realizzare il progetto cinematografico su Flaiano - dichiara Cavuti - Il lavoro segue quello che ho realizzato per il teatro nel 2020 con la partecipazione di Lino Guanciale e il cine-concerto 'Flaiano in musica' del 2016. Dopo i lavori su Cicognini e Ovidio completo la mia trilogia sui giganti della cultura italiana".

E ancora: "Viviamo un momento molto difficile per la crisi sanitaria e per quella economica, in particolare nel mondo della cultura. Flaiano diceva che 'se c'è un aspetto comico sulla gestione della cultura è che tutti vogliono capire tutto. O almeno averne l'aria'. Mi auguro che le parole di Flaiano siano smentite da chi è preposto al coordinamento istituzionale della cultura e deve favorirne lo sviluppo".

Il genio di Flaiano viene descritto dagli interventi di Enrico Vanzina, Giuliano Montaldo, Paola Gassman, Masolino D'Amico e Giuseppe Rosato. Soggetto e sceneggiatura sono dello stesso Cavuti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento