Martedì, 16 Luglio 2024
cinema

Concluse a Rancitelli le riprese del film "Il Confine - Storie di ragazzi, matti e giganti nel quartiere più bello del mondo"

Il regista è Walter Nanni, che ha espresso soddisfazione: "Vedere i ragazzi giocare lungo il viale del quartiere Rancitelli è stato poetico, un momento che non dimenticherò"

Domenica 19 marzo Walter Nanni ha girato a Pescara, nella zona di Villa del Fuoco, la scena finale del film "Il Confine - Storie di ragazzi, matti e giganti nel quartiere più bello del mondo". Racconta il regista abruzzese: "Vedere i ragazzi giocare lungo il viale del quartiere Rancitelli è stato poetico, un momento che non dimenticherò. Due mesi di riprese, complicati, pieni di vita, con tanti ragazzi e con persone incredibili che mi hanno raccontato la loro storia, le loro idee, la complessità".

E aggiunge: "Non mi basterebbe una trilogia per parlare di tutti i luoghi comuni e per ringraziare tutte le persone e le istituzioni che mi hanno aiutato, la mia troupe, le scuole, la gente del quartiere, di Villa del Fuoco, le ragazze e i ragazzi del corso di cinema Cineager, la scuola calcio. Sono stati due mesi pazzeschi. I ragazzi sono stati bravissimi, alcuni una rivelazione incredibile. Mi hanno reso felice, felice. Mi aspettano due mesi di montaggio ma sono ancora carico. Ieri, in qualche modo, ho superato anch'io il mio confine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concluse a Rancitelli le riprese del film "Il Confine - Storie di ragazzi, matti e giganti nel quartiere più bello del mondo"
IlPescara è in caricamento