rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
cinema

Dopo lo stop per pandemia finalmente “Nemici” arriva al cinema

Siglato questa mattina l’accordo con la WhiteRose, un’importante società di distribuzione italiana: esce in sala il film completamente Made in Abruzzo e diretto da Milo Vallone

Dopo l’inevitabile fermo imposto dai due anni di pandemia che hanno fortemente colpito tutto il comparto dello spettacolo e della cultura, “Nemici” finalmente riprende il suo percorso. Siglato questa mattina l’accordo con la WhiteRose, un’importante società di distribuzione italiana.

“La soddisfazione è davvero tanta – dice l’attore e regista Milo Vallone – Avevamo appena fatto in tempo a presentare la nostra opera in un’applaudita e festosa anteprima abruzzese al Cinema Massimo di Pescara il 27 febbraio 2020 quando poi, il 4 marzo fu imposta la chiusura di cinema e teatri. Tutto si bloccò per mesi. Poi aperture a singhiozzo, coprifuoco, zone rosse. Il cinema ha sofferto incredibilmente per le restrizioni dovute alla pandemia e nello specifico, il nostro film si è trovato nel bel mezzo di questa gigantesca e planetaria disavventura. Ora che finalmente tutti riusciamo a guardare al futuro prossimo con più serenità, riprendiamo il percorso interrotto. L’attesa uscita nelle sale di “Nemici”, prevista per il prossimo settembre, ci auguriamo possa rappresentare anche un bel segno di ripartenza per il cinema e l’Abruzzo tutto”.

Il film vede la partecipazione di molte guest stars: Sandra Milo, Pippo Franco, Federica Cacciola/Martina Dell’Ombra, Dado, Martufello, Antonio Razzi, Andrea Roncato, Enzo Salvi, Federico Perrotta e Vincenzo De Lucia (nelle vesti di Maria de Filippi). Il progetto, la cui lavorazione complessiva è durata un anno e mezzo, è il primo episodio di produzione cinematografica, di interesse nazionale, totalmente “Made in Abruzzo” e anche per questo il regista e ideatore del progetto ha voluto presentarlo come il debutto del nuovo genere cinematografico che ha ironicamente ribattezzato: “Cineparrozzo”.

Nemici”, una commedia che ruota intorno al mondo della televisione italiana, è difatti un primo esperimento di caratura nazionale ma che vede la partecipazione di artisti, operatori, maestranze, location, sponsor, enti e coproduttori abruzzesi. Unica eccezione, la presenza di una serie di prestigiose partecipazioni di artisti di chiara fama che interpreteranno se stessi.

“Nemici” è una commedia che vede 3 protagonisti (Milo Vallone nel ruolo di Sergio, Valeria Angelozzi nel ruolo di Silvia, Massimiliano Elia nel ruolo di Max) alle prese con il desiderio di cambiare certi assetti della società ormai troppo condizionata da una mentalità imposta da talent e reality e nondimeno dai social che sembrano fare da eco a un certo decadimento morale che condizionerebbe le vite e le relazioni degli spettatori e degli utenti. In questo maldestro tentativo di “redenzione” delle coscienze verso più “sani” principi etici, i nostri personaggi, mossi da forti motivazioni personali, ipotizzano di tutto finanche il rapimento di colei che pensano rappresenti l’apice della responsabilità di questo malcostume: Maria De Filippi. Ma non tutto andrà secondo i loro piani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lo stop per pandemia finalmente “Nemici” arriva al cinema

IlPescara è in caricamento