rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
cinema

"Io non sono lui", la nuova commedia di Adolfo Margiotta a Spoltore

Il regista Gagliardi: "La cultura, in tempi di crisi, è troppo spesso penalizzata, può però muovere gli animi e dare una grande opportunità a realtà territoriali come quella di Spoltore che ha tanto da offrire ma che ha bisogno di essere valorizzata"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

Si e' svolta oggi una conferenza stampa presso il Comune di Spoltore che ha visto l’intervento dell’Amministrazione comunale presieduta dal Sindaco, dal Vice Sindaco, dall’Assessore alla Cultura e della FG PICTURES, societa' di produzione cinematografica di Roma arrivata oggi sul territorio per presentare il prossimo progetto cinematografico.

L’intervento della FG PICTURES arriva in un momento triste per il territorio a causa della scomparsa di Alessandro Neri. Il regista Francesco Gagliardi ha infatti aperto la conferenza e fatto seguito all’intervento dell’Assessore alla Cultura, Roberta Rullo, per ricordare il 29enne prematuramente scomparso.

“Non è facile parlare di commedia, di risate, in una circostanza così poco felice - ha affermato il regista Francesco Gagliardi - Possiamo però utilizzare la cultura come traino per i giovani e meno giovani. La cultura, in tempi di crisi, è troppo spesso penalizzata, può però muovere gli animi e dare una grande opportunità a realtà territoriali come quella di Spoltore che ha tanto da offrire ma che ha bisogno di essere valorizzata”.

Io non sono lui”, la nuova commedia prodotta dalla FG PICTURES, si avvarrà quindi della formula del cineturismo valorizzando cosi i territori abruzzesi a partire proprio dal comune di Spoltore.

“Non saranno solo i monumenti e gli scorci tipici del luogo ad essere veicolati attraverso questa commedia - ha detto la co-regista Stefania Capobianco, ma anche gli aspiranti attori del territorio che avranno modo di essere selezionati per piccoli ruoli durante i casting che saranno organizzati i prossimi mesi”.

Già scritturati tra gli aspiranti attori locali Pasquale Andreottola e Francesca Pieragostino, tutti della zona. Perchè una commedia? La risposta ce la dá l’attore Adolfo Margiotta, protagonista di “Io non sono lui” e co-autore insieme a Gagliardi e Capobianco:

“Il film nasce dalla volontà di raccontare tematiche attuali e spesso tragiche, attraverso la forza della commedia. Il protagonista del film sarà sul punto di farla finita, la sua azienda di pompe funebri va in crisi poiché gli abitanti del paese in cui vive sono tra i più longevi di Italia e non ci sono più morti, la compagna lo lascia in tronco e la banca gli nega un prestito. Ma la vita gli concede una seconda opportunità”.

Tra colpi di scena e gag esilaranti, la FG pictures porterà sul grande schermo una storia attuale raccontata mediante la potenza della risata che ha la capacità di arrivare al cuore dello spettatore.

“Siamo felici di essere stati accolti così calorosamente da questo Comune”, conclude uno dei produttori, Giuseppe Picone, “vi faremo ridere e trasformeremo il vostro territorio in una piccola Hollywood”.

Ad animare la conferenza stampa, il divertente botta e riposta a suon di battute tra il regista Gagliardi e l’attore Margiotta. E se queste sono le premesse, il divertimento al cinema sarà assicurato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io non sono lui", la nuova commedia di Adolfo Margiotta a Spoltore

IlPescara è in caricamento