Cultura

La chiesa di Santa Maria del Lago, una meraviglia che sorge fuori dal borgo di Moscufo

All’interno spicca il maestoso ambone decorato in stucco colorato che fu realizzato dal Maestro Nicodemo da Guardiagrele nel 1159

La chiesa di Santa Maria del Lago è un'autentica meraviglia che sorge fuori dal borgo di Moscufo, a ridosso del cimitero. Il toponimo richiama un bosco sacro (lucus) che fa derivare la sua origine a un luogo di culto pagano pre romano. La chiesa è di fondazione altomedievale ma ebbe il suo massimo splendore nell'XI secolo, quando venne corredata di uno splendido apparato scultoreo riscontrabile nel portale, nelle monofore absidali, nelle cornici marcapiano e nei capitelli delle colonne.

All’interno spicca il maestoso ambone decorato in stucco colorato che fu realizzato dal Maestro Nicodemo da Guardiagrele nel 1159, come ricorda la data impressa sul manufatto lungo la balaustra della scalinata di accesso. Vi sono rappresentate scene bibliche e simboliche della magnanimità di Dio. Meta turistica molto apprezzata, la chiesa di Santa Maria del Lago può essere ritenuta a tutti gli effetti un gioiello del Pescarese (e, ovviamente, di tutto l'Abruzzo) che è assolutamente da visitare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La chiesa di Santa Maria del Lago, una meraviglia che sorge fuori dal borgo di Moscufo

IlPescara è in caricamento