menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"CeRamICa", il progetto regionale per valorizzare la ceramica artistica abruzzese

Giovedì 1 ottobre alle ore 11, presso la sede pescarese della Regione (in viale Bovio) l'assessore allo Sviluppo Economico Alfredo Casteglione presenterà il progetto "CeRamICa", finalizzato alla valorizzazione del comparto della ceramica artistica e finanziato nell'ambito del Programma europeo di Cooperazione Interregionale Interreg IVC

Il progetto vede in qualità di partner l'agenzia regionale Abruzzo Sviluppo. Il progetto, della durata di tre anni, ha un budget complessivo di circa 2 milioni di euro e coinvolge 8 Paesi europei e 12 partner, rappresentanti istituzioni pubbliche.

"CeRamICa" intende contribuire a sviluppare strumenti strategici di sviluppo locale e regionale per sostenere ed ampliare il settore della ceramica artistica nelle regioni di riferimento. La presentazione dell'iniziativa rappresenta un ulteriore tassello a seguito della firma dell'accordo di partenariato "Partnership Agreement", siglato lo scorso 30 giugno alla presenza di due rappresentanti dell'Ente capo fila del progetto, la Municipalità ungherese di Hodmezovasarhely, situato nella parte sud del paese.

Il progetto "CeRamICa", in linea con gli obiettivi generali del Programma europeo Interreg IVC, mira a scambiare e sviluppare strumenti e approcci innovativi finalizzati alla creazione di nuovi prodotti e di nuovi mercati per le imprese del settore ceramico, nonché al miglioramento della formazione e promozione del settore medesimo. Si vogliono, altresì, organizzare trasferimenti di esperienze, conoscenze e di quel know-how specifico e prezioso afferente il comparto delle ceramiche d'arte. Tra gli obiettivi di "CeRamICa" figurano anche la promozione e valorizzazione del settore della ceramica, preservando l'eredità culturale, le tradizioni e i valori tipici del comparto.

Durante l'arco di vita del progetto, verranno coinvolti i principali stakeholders regionali ed europei nella diffusione dei risultati di progetto, nonché i politici locali e regionali per validare, in un apposito documento, le indicazioni che emergeranno nell'ambito del progetto, attraverso il lavoro comune effettuato dai partner, affinché proprio queste indicazioni possano divenire raccomandazioni utili alla futura programmazione regionale e locale.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento