menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carmine Ianieri Quartet in concerto alla "Maison des arts"

Il Carmine Ianieri Quartet è pronto per esibirsi al "Sabato in Concerto Jazz" di Pescara, sabato 20 febbraio presso la Maison des Arts - Fondazione Pescarabruzzo in Corso Umberto I. Appuntamento per gli appassionati di jazz alle ore 18

Il Carmine Ianieri Quartet è pronto per esibirsi al "Sabato in Concerto Jazz" di Pescara, sabato 20 febbraio presso la Maison des Arts - Fondazione Pescarabruzzo in Corso Umberto I. Appuntamento alle 18. Insieme a Carmine Ianieri (sax tenore e soprano) saranno sul palco Massimiliano Coclite (pianoforte e voce), Edmondo Di Giovannantonio (contrabbasso) e Bruno Marcozzi (batteria). L'ingresso al concerto è libero. La rassegna è promossa dalla Fondazione Pescarabruzzo, con la collaborazione dell'Aics Pescara. 4 musicisti esperti e dalla forte personalità, con una grande consuetudine a condividere le esperienze musicali.

Carmine Ianieri guida un quartetto dotato di grande interplay, di un gusto per la melodia che unisce vigore ed eleganza. L'ensemble affianca la voce di Massimiliano Coclite ai sassofoni del leader: standard del jazz e canzoni vengono rilette in maniera particolare dall'incontro dei due solisti, dall'equilibrio sempre intrigante tra le due linee melodiche. Edmondo Di Giovannantonio e Bruno Marcozzi formano una ritmica affiatata ed efficace, dove il sostegno solido del contrabbassista si colora con lo stile e i colori del batterista.

Il senso della ricerca musicale di Ianieri si ritrova nelle parole scritte dal sassofonista in calce alla sua biografia: "Credo che la musica sia comunicazione, un linguaggio che vada oltre le parole partendo dal profondo di noi stessi. Ha bisogno di verità, di lealtà e di una buona dose di generosità per far si che arrivi al cuore di tutti". Ianieri, laureato in Musica Jazz presso il conservatorio "A. Casella" dell'Aquila, ha seguito seminari e lezioni private con Maurizio Giammarco, Jim Gailloreto, Enrik Frisk, Stefano Di Battista e Rick Margitza.

Ha intrapreso l'attività di musicista professionista dal '94 suonando con Mobius, Antinomie, Phillis Blandford, Antonella Ruggiero e Jenny B. Ha partecipato alla realizzazione di alcuni dischi suonando con Lele Melotti, Andrea Braido, Paolo Russo, Luca Bulgarelli, Peter Erskine e Bob Sheppard. Il prossimo appuntamento con Sabato in Concerto Jazz è fissato per sabato 6 marzo con la performance del Clinton J. Everett & Geoff Warren Confluences Quintet.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento