Cultura

Alessio Masciulli lancia il progetto “Cammino Letterario Italiano”

La data di inizio è fissata per il prossimo 26 luglio alle ore 9 (Covid permettendo) e abbraccerà circa 30 Comuni per un totale di 240 km. Ogni tappa disterà dalla precedente circa 40 km

Alessio Masciulli lancia il progetto “Cammino Letterario Italiano”. L'idea, come si legge in una nota, nasce "dalla voglia di essere sempre in movimento e dal desiderio di creare interesse, sinergie, condivisioni e spostare i propri limiti per crescere". Masciulli ha pensato di fare una camminata di 6 giorni con partenza dalla sua Catignano e arrivo a Ostia Lido. Ogni pomeriggio ci sarà un evento all'aperto per raccontare libri e autori, risorse del territorio e tradizioni.

La data di inizio è fissata per il prossimo 26 luglio alle ore 9 (Covid permettendo) e abbraccerà circa 30 Comuni per un totale di 240 km. Ogni tappa disterà dalla precedente circa 40 km. In concomitanza con l'evento ci sarà un concorso gratuito nazionale aperto a tutte le band musicali italiane che potranno proporre un loro brano inedito, dieci dei quali verranno scelti per far parte di un cd (prodotto e curato dalla Masciulli Edizioni) a tiratura limitata che uscirà in occasione della manifestazione.

Spiega Alessio: “Ho voluto ideare tutto questo per dare un messaggio chiaro a tutti quelli che si pongono un obiettivo nella vita: nulla è facile ma gran parte delle cose che sogniamo è possibile solo se c'è determinazione, costanza, inventiva e una gran dose di coraggio. Lo faccio perché ho voglia di farlo, ho voglia di andare oltre, di ripartire, di dare un messaggio positivo a tutti, di spostare i miei limiti e dimostrare ancora una volta a me stesso che nessuna distanza è incolmabile. Voglio riscoprire la lentezza dei passi, il sapore della Natura, il suono dei ruscelli, il calore dei piccoli borghi persi tra i monti, il silenzio di strade di campagna, la bellezza che si estende tra Lazio e Abruzzo. Tante le collaborazioni in vista: realizzeremo video promozionali per i Comuni interessati, interviste agli autori che partecipano, dirette social, tanti eventi dedicati ai libri e tanti sorrisi. È vero che l’emergenza sanitaria in corso ci impone il distanziamento, ma è altrettanto vero che non ci sono limiti per le idee e dunque sono sicuro che creeremo un programma unico”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessio Masciulli lancia il progetto “Cammino Letterario Italiano”

IlPescara è in caricamento