rotate-mobile
Venerdì, 24 Marzo 2023
Cucina

Taralli al vino bianco: la ricetta dei dolcetti abruzzesi del periodo natalizio

Tra le ricette abruzzesi tipiche del periodo natalizio, che in molti iniziano a elaborare già da fine ottobre, ci sono i taralli al vino bianco

Tra le ricette abruzzesi tipiche del periodo natalizio, che in molti iniziano a elaborare già da fine ottobre, ci sono i taralli al vino bianco. Hanno la forma di piccole ciambelline, sono croccanti e presentano un ripieno tenero e squisito. Si realizzano in casa per Natale, ma sono sempre perfette in occasioni di feste, come compleanni e ricevimenti. Vediamo allora come preparare i taralli al vino bianco secondo la ricetta abruzzese.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di olio
  • farina
  • vino bianco
  • 1 cucchiaino di semi di anice

Procedimento

Fare una fontana di farina, all’interno mettere tutti gli ingredienti e impastare.

Ottenere un composto omogeneo. Si preleva una piccola porzione, si crea un cordone che va chiuso unendo le due estremità. In poche parole, si forma una piccola ciambella. Questo procedimento va ripetuto fino a terminare l’impasto.

I taralli ottenuti si cucinano in acqua bollente. Saranno cotti quando risaliranno in superficie da soli. Terminata la cottura, si appoggiano i taralli al vino cotto su un canovaccio di cotone e poi si infornano a 180 gradi, per il tempo necessario a dorarli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taralli al vino bianco: la ricetta dei dolcetti abruzzesi del periodo natalizio

IlPescara è in caricamento