rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cucina

Chitarra all'abruzzese: la ricetta

Prendono il nome dall'arnese con cui vengono realizzati, un telaio di legno di faggio che serve a dare la tipica forma squadrata alla pasta. Sono realizzati con semola di grano duro, uova e sale

Sapete perché la pasta tradizionale abruzzese viene detta “alla chitarra”? Nessuno strumento musicale, anche se, in realtà, c’è di mezzo uno strumento ancora più prezioso e riservato alle mani sapienti di pochi. 

La chitarra, infatti, è un telaio di legno di faggio che serve a realizzare il formato della pasta, generalmente spaghetti o maccheroni all’uovo, conferendole un aspetto squadrato e una consistenza porosa, che permette di assorbire il ricco sugo con cui verrà condita. 

Dopo essere stata lavorata, la sfoglia di semola di grano duro, uova e sale viene fatta riposare per poi essere posta sulla chitarra con il matterello, con cui viene lavorata affinché i fili dell’attrezzo la taglino a striscioline.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chitarra all'abruzzese: la ricetta

IlPescara è in caricamento