rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cucina

Pesto di basilico fai da te: come prepararlo in estate e conservarlo in inverno

Per ottenere una serie di vasetti o bicchierini, da congelare e conservare per l’inverno

Quasi tutti i pescaresi espongono sul proprio balconcino di casa una bella e florida pianta di basilico. Questa pianta aromatica, utile per condire sughi e insalate di pomodoro, è indispensabile per realizzare uno di quei condimenti tra i più amati da grandi e piccini: il pesto di basilico.

Ma come si prepara? Si tratta di un processo molto semplice, che prevede l’uso di pochi ingredienti e di un mixer, a meno che non vogliate pestare con il pestello ogni singola foglia. In questo modo potrete usare tutte le foglie a disposizione e in abbondanza per ottenere una serie di vasetti o bicchierini, da congelare e conservare per l’inverno. In questo modo gusterete un pesto di basilico fatto in casa sempre fresco e buonissimo.

Ingredienti

  • 150g di basilico
  • 40g di parmigiano grattugiato
  • 35g di pinoli
  • 4g di aglio
  • 80ml di olio evo
  • Sale fino q.b.
  • Un frullatore/mixer

Procedimento 

Mettere innanzitutto l’olio in frigorifero e lasciarlo raffreddare per 30 minuti. Lavare bene le foglie di basilico e asciugarle con un canovaccio pulito, facendo attenzione a non spezzarle.

Mettere le foglie nel boccale del frullatore e aggiungere l’olio freddo per ottenere un pesto verde brillante. Aggiungere poi sale, aglio e pinoli.

Frullare a intermittenza per non scaldare troppo il pesto e non perdere il colore brillante. Aggiungere il parmigiano grattugiato e continuare a frullare a intermittenza.

Il pesto di basilico è pronto e si può usare subito per condire pasta o torte salate, oppure si può congelare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesto di basilico fai da te: come prepararlo in estate e conservarlo in inverno

IlPescara è in caricamento