Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Zeman - Di Primio, il sindaco teatino: "Voglio premiarlo io"

Sembra davvero essere pentito il sindaco di Chieti Di Primio delle parole pronunciate contro Zeman a Rete 8. Il primo cittadino ha chiesto di incontrare Zeman e di poterlo premiare di persona

Il sindaco di Chieti Di Primio torna a scusarsi con Zeman per la famosa frase pronunciata durante una trasmissione televisiva di Rete 8, quando ha definito il tecnico boemo un "rom".

Se già subito dopo l'episodio, che fra l'altro ha avuto una risonanza mediatica nazionale, Di Primio aveva chiesto scusa a Zeman, ora il primo cittadino teatino ha chiesto di poter consegnare in prima persona il premio Prisco al tecnico, chiedendo di poterlo incontrare e di averlo come ospite a Chieti.

La richiesta parte dalla trasmissione radiofonica "La Zanzara" di Radio24, condotta da Giuseppe Cruciani.

Ma proprio durante l'intervento il sindaco ha pronunciato un'altra frase abbastanza equivoca: "Quando vado allo stadio mi scateno, faccio il tifo come fanno tutti. Trovo bellissimo uno striscione di qualche tempo fa: 'Pescaresi zingari e giostrai".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeman - Di Primio, il sindaco teatino: "Voglio premiarlo io"

IlPescara è in caricamento