rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Zanzare, disinfestazione a tappeto contro la ‘Febbre del Nilo’

Scatta domani un nuovo intervento straordinario di disinfestazione anti-zanzare su tutto il territorio comunale per scongiurare la presenza di larve e insetti adulti

Scatta domani un nuovo intervento straordinario di disinfestazione anti-zanzare su tutto il territorio comunale per scongiurare la presenza di larve e insetti adulti. La misura preventiva è stata decisa contro il diffondersi della cosiddetta ‘Febbre del Nilo’: una patologia virale, spesso scambiata per una comune influenza, che viene invece trasmessa dalla semplice puntura della zanzara tradizionale e che, in alcune regioni del nord, ha avuto esiti mortali per la popolazione.

“Va precisato - ha detto l’assessore all’Ambiente Isabella Del Trecco - che a Pescara e, più in generale, in Abruzzo non sono stati segnalati casi del genere, ma poiché dagli ultimi monitoraggi effettuati dalla Attiva abbiamo verificato, a partire dallo scorso 4 settembre, una proliferazione delle uova di zanzara all’interno delle ovitrappole disseminate su tutto il territorio, abbiamo ritenuto necessario e utile adottare l’iniziativa preventiva”.

L'intervento aggiuntivo si svolgerà domani notte e, in particolare, riguarderà le zone più critiche, ossia San Silvestro-via Della Chiesa, l’area di fronte la chiesa e la scuola e nel tratto della strada provinciale che da via Polacchi giunge al confine del quartiere, al capolinea dell’autobus; poi la zona via Sacco, via Trigno e via Tavo; parco D’Avalos, lungo il perimetro esterno, con il cannone indirizzato verso l’interno del parco, chiuso di notte; i parchi di Villa de Riseis e Villa Sabucchi, anche all’interno; la strada parco, percorrendo col mezzo il tracciato della filovia; le zone esterne dello stadio, dell’antistadio e del circolo tennis; il campo sportivo di via Maestri del Lavoro; il parco Cocco, eseguendo interventi dalla strada perimetrale, parco oggi peraltro chiuso agli utenti per i lavori di riqualificazione. Ma in realtà l’atomizzatore interverrà poi su tutta la città che sarà coperta a tappeto.

“Ai cittadini - conclude Del Trecco - rivolgiamo l’invito a tenere chiuse le finestre di casa e a non stendere il bucato fuori per domani notte, solo per evitare di entrare in contatto con sostanze che potenzialmente potrebbero generare allergie in soggetti sensibili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanzare, disinfestazione a tappeto contro la ‘Febbre del Nilo’

IlPescara è in caricamento