Cronaca Centro

Violenza sessuale al Megà, la decisione del giudice

Andrea e Francesco Lombardi, cugini di 27 e 24 anni, sono stati assolti dall'accusa di aver palpeggiato nelle parti intime una 21enne. Hanno però rimediato una condanna (con multa) per il reato di lesioni personali

Non ci fu violenza sessuale. Andrea e Francesco Lombardi, cugini di 27 e 24 anni, sono stati infatti assolti dal tribunale collegiale di Pescara, presieduto dal giudice Maria Michela Di Fine.

Erano accusati di aver palpeggiato nelle parti intime una 21enne e di aver contestualmente malmenato la sua sorella 18enne. Il fatto si sarebbe verificato durante la notte di San Valentino del 2018 nella discoteca Megà.

I due giovani, che furono poi arrestati a marzo di quello stesso anno, sono stati però condannati a pagare due sanzioni (una da 2.000 euro e un'altra da 1.000) per il reato di lesioni personali.

Il pubblico ministero Anna Benigni aveva chiesto 9 anni e 2 mesi per Andrea Lombardi e 6 anni e 1 mese per Francesco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale al Megà, la decisione del giudice

IlPescara è in caricamento