Villa Pini, ore decisive per gli stipendi: Angelini alle strette

Dopo le manifestazioni di ieri a Pescara davanti all'assessorato alla sanità, sembra ci sia uno spiraglio di luce per i dipendenti di Villa Pini senza stipendio da mesi. Angelini dovrà delegare entro oggi la Regione e la Asl di Chieti al pagamento degli stipendi per non essere denunciato

Finalmente i lavoratori di Villa Pini possono guardare al futuro con moderato ottimismo.

Le manifestazioni di ieri mattina davanti alla sede dell'assessorato alla sanità a Pescara, seguite dall'incontro con l'assessore Velturoni, sembra abbiano finalmente sortito degli effetti concreti.

La Regione, infatti, ha formalmente vincolato la proprietà Angelini alla delega verso la Asl di Chieti per il pagamento degli stipendi arretrati ai dipendenti più le spettanze Inail ed Inps. Il manager della Asl Maresca ha fatto sapere di essere pronto a liquidare, in attesa di ricevere i documenti richiesti.

Se Angelini non dovesse accettare questa delega o comunque non darà alcuna risposta concreta entro 24 ore, la Regione si rivolgerà alla magistratura, come ha dichiarato lo stesso presidente Chiodi. Le conseguenze per l'azienda, oltre che giudiziarie, potrebbero essere anche amministrative ed economiche, con l'interruzione immediata della convenzione regionale.

L'ultima parola, però, spetterà comunque al commissario straordinario Redigolo, che ha fatto sapere di essere disponibile ad un accordo che porti alla risoluzione del problema in tempi brevi, soprattutto dopo l'intervento deciso della Regione.

La proprietà di Villa Pini dovrà anche mettersi in regola dal punto di vista burocratico, consegnando i vari documenti e le certificazioni di agibilità e messa a norma della struttura, necessarie per firmare le convenzioni con gli enti pubblici.

Una speranza per i lavoratori dopo mesi di promesse e ritardi. Una speranza che speriamo presto diventerà realtà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento