menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Pini: la Guardia di Finanza di Chieti sequestra la clinica

La clinica Villa Pini di proprietà di Vincenzo Angelini, magnate della sanità privata abruzzese, è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Chieti. La notizia è stata data dal Presidente della Regione Chiodi, a Pescara per il Consiglio Regionale che si è svolto in Comune. Amministratore giudiziario Ugo Zurlo

La clinica Villa Pini di Chieti, al centro di polemiche ed indagini nell'ultimo anno a causa del mancato pagamento degli stipendi ai lavoratori, è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Chieti.

La notizia è stata data dal Presidente della Regione Gianni Chiodi, che questa mattina ha partecipato alla seduta del Consiglio Regionale che si è svolta presso il Comune di Pescara.

Angelini, proprietario del Gruppo Angelini che gestisce numerosi nosocomi e strutture sanitarie in tutto l'Abruzzo, è il principale accusatore di Ottaviano Del Turco, ex presidente della Regione, arrestato nel 2008 per presunte tangenti ed episodi di corruzione che vedono coinvolto lo stesso magnate della sanità privata.

L'amministrazione giudiziaria della clinica è stata affidata a Ugo Zurlo. Il provvedimento è stato eseguito a causa di alcune violazioni delle leggi riguardanti le procedure fallimentari. Soddisfazione da parte dei sindacati che ora sperano in una risoluzione dell'emergenza stipendi.

Intanto proseguono le trattative per la cessione del Gruppo alla Neuromed di Pizzilli (Isernia), che fa capo al gruppo della
famiglia dell'eurodeputato Aldo Patriciello (Pdl).
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento