menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Pini: raccolte le firme per un Consiglio regionale straordinario

Su proposta dell'Italia dei Valori e del Capogruppo Carlo Costantini, sono state raccolte e depositate le firme necessarie per la richiesta di un Consiglio Regionale straordinario per la vicenda degli stipendi di Villa Pini. Ora si attende una reazione da parte della maggioranza

L'Italia dei Valori ha fatto sapere di aver raccolto e depositato le firme necessarie per richiedere un Consiglio Regionale straordinario per risolvere e discutere sulla vicenda dei mancati stipendi ai dipendenti di Villa Pini.

L'iniziativa, partita dal Capogruppo dell'Idv Carlo Costantini, ha visto l'approvazione ed il sostegno anche del resto dell'opposizione regionale.

Ora si attende la reazione del Presidente del Consiglio Nazario Pagano, che ha sette giorni di tempo per convocare il consiglio.

Da tempo L'Italia dei Valori ed il centrosinistra si stanno battendo in Abruzzo per mobilitare la Giunta regionale affinchè intervenga in modo deciso e concreto a favore dei dipendenti di Villa Pini, che ormai da più di sei mesi sono senza stipendio.

Nonostante la Regione abbia citato in giudizio la famiglia Angelini, proprietaria della clinica, per l'opposizione questa procedura non fa che danneggiare ulteriormente i dipendenti che invece hanno bisogno di un aiuto concreto, e non di lunghi processi.

Tra le ipotesi vagliate, anche un prestito richiesto dalla Regione alle banche per pagare nell'immediato almeno una parte degli stipendi arretrati.

Intanto gli stessi lavoratori annunciano battaglia senza sosta anche durante i mesi estivi, e sono pronti a gesti clamorosi come lo sciopero della fame.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento