menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Pini: i dipendenti scendono in strada e bloccano il traffico a Pescara

Continua la protesta dei dipendenti di Villa Pini, ormai esasperati dal mancato pagamento degli stipendi da oltre sette mesi. Questa mattina, un gruppo di lavoratori è sceso in strada nei pressi dell'Assessorato alla Sanità in via Conte di Ruvo, bloccando la circolazione stradale

I dipendenti di Villa Pini tornano a manifestare in strada. Questa mattina, infatti, alcuni lavoratori della clinica di Vincenzo Angelini, da qualche giorno sotto sequestro amministrativo, hanno protestato nelle vicinanze dell'Assessorato Regionale alla Sanità in via Conte di Ruvo, a Pescara.

Ormai senza stipendio da più di sette mesi, i lavoratori chiedono che le promesse fatte dalla Giunta Chiodi nei giorni scorsi vengano mantenute, per risolvere una situazione ormai diventata drammatica per molte famiglie.

Per questo, i manifestanti hanno bloccato il traffico fra via Conte di Ruvo e viale Gabriele D'Annunzio, causando notevoli disagi alla circolazione stradale.

Sul posto erano presenti alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine, ed il traffico è rimasto paralizzato in tutte le direzioni per diverso tempo.

Dopo il sequestro dei beni di Angelini, disposto dalla Procura, si attendono ulteriori sviluppi in merito alla posizione del Gruppo rispetto alla Regione. Gran parte delle forze politiche regionali, compreso il Presidente Chiodi, vogliono revocare gli accrediti alla proprietà.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento