rotate-mobile
Cronaca

Villa Basile, Tribunale restituisce la proprietà agli eredi

Grazie ad una sentenza dei giorni scorsi del Tribunale di Pescara la proprietà di Villa Basile, donata nel 1975 al Comune, torna agli eredi. Alessandrini e Del Vecchio: "Faremo appello"

Villa Basile e la sua proprietà tornano agli eredi, dopo 40 anni in mano al Comune. Il Tribunale di Pescara, infatti, ha deciso di dare ragione ai discendenti del barone che nel 1975 aveva donato il parco e la struttura all'amministrazione comunale.

La battaglia legale era già partita nel 1991, quando gli eredi rivendicavano diritti sul parco, ma poi con due sentenze i tribunali avevano rigettato questa richiesta.

"Va comunque detto che nel corso degli ultimi anni della consiliatura D'Alfonso, 2008/9, gli eredi avevano presentato un'ipotesi di accordo bonario che sostanzialmente veniva recepita sia dagli uffici comunali che dall'allora Amministrazione. Tentativo di cui a seguito dell'interruzione del mandato sindacale, nel 2009 si è persa ogni traccia e che sicuramente avrebbe potuto portare la questione ad una conclusione diversa da quella stabilita dal giudice Ursoleo.
Ciononostante, trattandosi comunque di una sentenza di primo grado, sono stati già presi i contatti con il legale che ha difeso il Comune, Carlo Montanino, per procedere all'appello.
Non basta. Nelle more del nuovo pronunciamento questa Amministrazione promuoverà ogni utile confronto con i soggetti in causa, al fine di riconsegnare in maniera definitiva alla città di Pescara un bene ormai acquisito alla sua disponibilità come dimostrano peraltro le opere fatte dal 2003 in poi, ma anche di quelle rintracciabili nel periodo precedente e che faranno sì che il giudizio contro cui agiremo possa essere ribaltato
" dichiarano il sindaco Alessandrini e il vicesindaco Del Vecchio, esprimendo rammarico per l'atteggiamento dell'opposizione, che durante la propria amministrazione avrebbe ignorato la questione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Basile, Tribunale restituisce la proprietà agli eredi

IlPescara è in caricamento