Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Dai vigili 55.000 multe, Maggitti: "Si sente il peso della crisi"

Rispetto al passato, la polizia municipale ha rilevato 55.349 infrazioni al Codice della Strada, che hanno generato un totale di 2.250.000 euro. Ma la crisi si fa sentire

Si è svolta presso il comando della Polizia Municipale la presentazione del report delle attività del corpo per l'anno 2014. Il tema caldo sono state le multe elevate dai vigili urbani durante lo scorso anno.

A tale proposito va ricordato che, secondo un’indagine pubblicata qualche settimana fa su ‘Il Sole 24 Ore”, la nostra città è la più ‘tartassata’ d'Abruzzo per quanto riguarda le contravvenzioni.

“Rispetto al passato – ha spiegato il comandante Carlo Maggitti – abbiamo rilevato 55.349 infrazioni al Codice della Strada, che hanno generato un totale di 2.250.000 euro che è inferiore a quello di un tempo, ma comunque in crescita, sia perché il meccanismo dello sconto del 30% sulle multe pagate entro 5 giorni dalla verbalizzazione ha portato circa 1/3 dell'utenza a pagare, sia perché il tentativo di conciliazione sulle multe pregresse, prima di affidare la pratica al recupero crediti, ha portato altri ravvedimenti”. 

Il comandante ha poi concluso con un'importante considerazione: "Comunque si sente il peso della crisi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai vigili 55.000 multe, Maggitti: "Si sente il peso della crisi"

IlPescara è in caricamento