rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Via Muzii

Viale Muzii, rimosso il 'cestino pendente'

E' stato rimosso il cestino che si trovava in via Muzii, a poca distanza dall'incrocio con viale Bovio. Nuovi atti vandalici lo avevano ulteriormente danneggiato

Dopo la segnalazione de IlPescara.it è stato rimosso il 'cestino pendente' che si trovava in viale Muzii, a poca distanza dal conservatorio Luisa D'Annunzio e dall'incrocio con viale Bovio. Da ieri, infatti, il piccolo portarifiuti verde non è più al suo posto.

All'insegna del motto "Occhio non vede, cuore non duole", il cestino è stato tolto, anche perchè - come mostra la nostra foto, risalente a martedì 12 novembre - le sue 'condizioni' erano peggiorate dopo che alcuni ragazzi, visibilmente ubriachi, si erano accaniti su di esso prendendolo a calci e facendolo ulteriormente pendere verso terra.

Cestino sistemato Via Muzii

Ed è qui il vero problema. Al di là dell'aspetto "folkloristico" di questa notizia, c'è infatti da sottolineare che non è la prima volta che in città si verificano atti di vandalismo verso oggetti riconducibili alla cosa pubblica e che in questa maniera vengono resi inservibili, diventando specchi involontari di un'inciviltà punibile - tra l'altro - anche penalmente, se qualcuno non se ne fosse reso conto. Dunque c'è poco da scherzare. E tanto da riflettere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Muzii, rimosso il 'cestino pendente'

IlPescara è in caricamento