Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Centro / Via Venezia

Via Venezia, allagamenti per una condotta rotta: Mascia infuriato

Il sindaco di Pescara Mascia commenta la rottura di una grossa condotta dell'acqua in via Venezia criticando l'Aca per la lentezza dell'intervento

Il sindaco Mascia non ci sta ed attacca l'Aca in merito alla questione della rottura della condotta di via Venezia, avvenuta ieri mattina che ha causato forti disagi al traffico ed ai residenti della zona, con la chiusura di una parte dell'asse viario per diverse ore.

Mascia sottolinea come l'intervento sia iniziato quasi 3 ore dopo la prima chiamata del Comune, che ha segnalato il guasto dopo che alcuni operai di Attiva avevano notato la voragine che si stava aprendo fra la carreggiata ed il marciapiede.

"Purtroppo solo alle 7.40 sono arrivate sul posto le squadre del pronto intervento dell’Aca che hanno concretamente cominciato a lavorare solo dopo le 8, dunque tre ore dopo la rottura, tre ore interminabili che hanno determinato un’assurda dispersione d’acqua e soprattutto danni enormi alla città, con la chiusura al traffico di un asse stradale tanto centrale quanto via Venezia, per non parlare delle attività commerciali della zona completamente isolate. Inevitabile pensare che un intervento più tempestivo, come sarebbe logico parlando di squadre di reperibilità, avrebbe sicuramente limitato i danni e i disagi al territorio" ha detto Mascia, che annuncia un incontro con il presidente Aca per avere spiegazioni dell'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Venezia, allagamenti per una condotta rotta: Mascia infuriato

IlPescara è in caricamento