Dramma in via Tirino: uomo trovato morto mentre stava lavorando in un terreno

Un 47enne residente a San Giovanni Teatino, Daniel Cucchia, è stato trovato senza vita ieri in un terreno di sua proprietà

È stato trovato morto in un terreno di sua proprietà in via Tirino a Pescara. Il corpo senza vita di Daniel Cucchia, 47enne residente a San Giovanni Teatino, è stato scoperto ieri vicino al suo furgone dopo che la madre aveva lanciato l'allarme in quanto non era rientrato a casa.

L'uomo era a terra ed indossava una tuta da lavoro. Si era infatti recato in quel terreno per eseguire alcuni lavori ed in base alla ricognizione cadaverica effettuata dal medico del 118 intervenuto sul posto assieme ad un equipaggio, è stato colto da un arresto cardiaco improvviso che non gli ha lasciato scampo. In via Tirino sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Pescara che hanno eseguito i rilievi assieme al medico legale. Il decesso risalirebbe a diverse ore prima dell'intervento di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento