menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Tiburtina: ruba mance al bar, 45enne agli arresti domiciliari

L'uomo, entrato nel locale, dopo aver consumato un caffè ha notato sul bancone il calice delle mance pieno di monete e ha pensato bene di impossessarsene. Bottino: circa 60 euro

I Carabinieri di Pescara hanno arrestato ieri sera, sottoponendolo ai domiciliari, un 45enne tossicodipendente del posto, che intorno alle 20 si e' reso responsabile di un singolare furto ai danni di un bar in via Tiburtina.

L'uomo, entrato nel locale, dopo aver consumato un caffe' ha notato sul bancone il calice delle mance pieno di monete e ha pensato bene di impossessarsene. Con una mossa repentina ha vuotato il bicchiere, contenente circa 60 euro.

E' poi fuggito, ma il suo gesto non e' passato inosservato ne' ai dipendenti ne' agli avventori del locale, che hanno allertato i militari dell'Arma fornendo una descrizione del soggetto.

I Carabinieri, grazie a quanto riferito, hanno impiegato poco per individuare il ladro, allontanatosi a piedi e rintracciato poco dopo non lontano dal luogo del "delitto".

Alla vista dei Carabinieri il 45enne si e' arreso, restituendo quanto sottratto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento