Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Rancitelli

Via Tavo, sgombero lampo di un appartamento occupato abusivamente

Il Comune ha persuaso una famiglia, che nel corso della notte aveva occupato l'appartamento, a liberare i locali per consentire a un'altra famiglia, legittima assegnataria e presente in graduatoria, di entrare nella casa

Sgombero lampo questa mattina per un appartamento di 85 metri quadrati occupato abusivamente in via Tavo e situato al quarto piano di una palazzina.

Il Comune ha persuaso una famiglia, che nel corso della notte aveva occupato l’appartamento, a liberare i locali per consentire a un’altra famiglia, legittima assegnataria e presente in graduatoria, di entrare nella casa. L'appartamento in questione era stato riconsegnato dall’Ater non molte ore fa, e per la precisione ieri mattina. 

Fondamentale è stata la mediazione del Dirigente della Squadra Mobile Pierfrancesco Muriana e del maggiore della Polizia Municipale Paolo Costantini, che dopo due ore di colloquio sono riusciti a convincere la famiglia "abusiva" consentendo a una giovane coppia con tre bambini piccoli di esercitare il proprio diritto.

L’assessore alla Politica della Casa Isabella Del Trecco ha spiegato che "quando stamane la coppia assegnataria è arrivata in Comune per prendere le chiavi, è arrivata la brutta notizia: un’altra famiglia, nel corso della notte, aveva sfondato il portone d’ingresso e aveva occupato l’alloggio. A quel punto ho chiamato le forze della Polizia municipale e il Dirigente della Mobile Muriana, da sempre in prima fila nell’affiancare il Comune nelle operazioni di sfratto degli abusivi, che, con il supporto anche dei Vigili del Fuoco, hanno raggiunto la famiglia abusiva e alla fine sono riusciti a far sì che gli occupanti senza titolo rilasciassero l’alloggio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Tavo, sgombero lampo di un appartamento occupato abusivamente

IlPescara è in caricamento