Cronaca San Donato / Via Salara Vecchia

Pescara, via Salara Vecchia: spedizione punitiva contro un rom

Lo hanno aspettato sotto casa armati di bastoni e coltelli in via Salara Vecchia, probabilmente per un regolamento di conti. Quando il rom di 23 anni è arrivato, hanno gettato un fumogeno nella sua auto che ha preso fuoco

Lo hanno aspettato sotto casa armati di bastoni e coltelli in via Salara Vecchia, probabilmente per un regolamento di conti. Quando il rom di 23 anni è arrivato, hanno gettato un fumogeno nella sua auto che ha preso fuoco.

Il giovane ha percorso solo pochi metri con la sua vettura, per poi rifugiarsi in un bar, in attesa che il gruppo, composto da 5 o 6 persone, si dileguasse.

L'episodio è avvenuto ieri sera. Del caso si stanno occupando i Carabinieri della Compagnia di Pescara, guidati dal capitano Scarponi.

Pochi minuti dopo l'agguato, sono arrivati sul posto anche i parenti (famiglia Spinelli) del ragazzo.

L'auto, una Fiat, ha cominciato a prendere fuoco e cosi' il 23enne ha percorso solo pochissimi metri e poi si e' rifugiato in un bar.

Il giovane non ha collaborato con i carabinieri, che hanno recuperato i coltelli e bastoni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, via Salara Vecchia: spedizione punitiva contro un rom

IlPescara è in caricamento