menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Sacco, auto parcheggiate in divieto di sosta e in punti pericolosi

Un cittadino di Villa del Fuoco ha scritto al Comandante della polizia municipale, Carlo Maggitti, per segnalare che ogni giorno sulla strada ci sono sistematicamente veicoli posteggiati in prossimità dell'incrocio

Un cittadino che risiede nel quartiere di Villa del Fuoco ha inviato una lettera aperta al Comandante della polizia municipale di Pescara, Carlo Maggitti, per segnalare che tutti i giorni, lungo via Sacco, ci sono sistematicamente veicoli posteggiati in prossimità dell'incrocio e in divieto di sosta, molto spesso anche contro il senso di marcia.

Eloquenti, in tal senso, sono le foto che pubblichiamo in questo articolo: in una di esse, addirittura, si scorge un'auto lasciata, quasi in senso di sfida, proprio dietro al cartello che indica il divieto di sosta H24.

"Consapevoli del fatto che questa è una zona "off-limits" per le forze dell'ordine (qui di vigili a fare le multe non se ne sono mai visti), continuano a parcheggiare in tutte le ore del giorno - denuncia il cittadino - creando un forte pericolo per tutte le vetture che imboccano via Sacco e si ritrovano davanti altri mezzi in procinto di sorpassare le macchine parcheggiate".

Inoltre, questa situazione obbliga sia le automobili che i bus a percorrere la strada in senso unico alternato.

"Mi auguro - conclude il residente - che le multe non vengano fatte sempre sulle solite strade e non siano un sistema vessatorio solo per fare cassa, ma diventino, soprattutto se segnalato, un mezzo di prevenzione della sicurezza stradale e del rispetto del codice della strada".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento