menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Guido Cerolini

Guido Cerolini

Via Rigopiano, Cerolini: “Da dieci giorni c’è una perdita d’acqua”

Il coordinatore cittadino di FI: “Ormai c’è aria di ‘resa finale’ e di disfatta all’interno della giunta Alessandrini, che non riesce più a gestire neanche l’ordinaria amministrazione”

“Sono esattamente dieci giorni che c’è una copiosa perdita d’acqua potabile in via Rigopiano, a ridosso del cantiere del Ponte Nuovo, e sono esattamente dieci giorni che nessuno è intervenuto per chiudere quella dispersione. Soprattutto non ha fatto nulla la giunta Alessandrini, che pure ha un cantiere enorme e ben visibile proprio dinanzi al ruscello, e neanche si è preoccupata di allertare l’Aca per tamponare la perdita. Gli unici ad essersene accorti sono gli automobilisti e soprattutto i motociclisti o i ciclisti che da dieci giorni continuano a slittare su quell’acqua che continua a uscire allagando tutta la sede stradale sino all’incrocio con via Gran Sasso”.

A lanciare la denuncia è il Coordinatore cittadino di Forza Italia Guido Cerolini, raggiunto dalle segnalazioni dei cittadini.

“Ormai c’è aria di ‘resa finale’ e di disfatta all’interno della giunta Alessandrini che, commissariata dalla Regione sulle opere importanti, non riesce più a gestire neanche l’ordinaria amministrazione – commenta Cerolini – A causare la perdita in via Rigopiano potrebbe essere stato, vista la posizione della rottura, qualche mezzo pesante che, transitando nella zona, estremamente trafficata, potrebbe aver danneggiato una condotta sottostante, aprendo una fessura nell’asfalto da cui continua a uscire l’acqua pulita. Ora, fermo restando che simili incidenti possono verificarsi, è assurdo che nessuno in dieci giorni si sia accorto di quella copiosa perdita d’acqua, ovvero non c’è stato un pubblico amministratore comunale o un funzionario che, in dieci giorni, sia passato nella zona e si sia accorto del danno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento