menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Puccini, tentano furto in un autorimessa ed investono il proprietario: un arresto e due denunce

Ha tentato di rubare delle bottiglie di vino in un magazzino di un ristoratore assieme ad altre due persone, e quando il titolare ha cercato di bloccarli, l'hanno investito con l'auto. In manette è finito un 24enne

Un 24enne di Pescara è stato arrestato con l'accusa di rapina improria e lesioni aggravate. Denunciati anche altri due giovani con la stessa accusa.

I fatti risalgono al 22 luglio scorso, quando un 44enne è rimasto ferito a seguito di un tentativo di furto all'interno di un magazzino di sua proprietà, utilizzato da un amico ristoratore.

L'uomo nel tentativo di fermare i tre, era stato investito con un'auto, una Daewoo Matiz di proprietà di un 41enne riportando ferite guaribili in 7 giorni. I tre sono riusciti a portare via 6 cartoni di vino e delle bottiglie di liquore del valore di 270 euro.

La Squadra Mobile ha poi identificato il proprietario dell'auto, un 41enne pescarese che è stato convocato poi in Questura, dove si è presentato assieme ad un 24enne di Montesilvano. I due hanno raccontato di aver dato un passaggio ad un loro conoscente, Andrea, che doveva recarsi a casa di un amico (figlio del ristoratore che utilizzava il magazzino) per avere le chiavi del locale dove erano custodite delle bottiglie di vino. A quel punto, hanno riferito di essere stati affrontati da un uomo che ha tentato di sbarrargli la strada. Il figlio del ristoratore ha poi ammesso di aver consegnato le chiavi all'arrestato, Clivio Andrea, pescarese di 28 anni per fargli prelevare delle bottiglie di vino come pagamento di un debito da lui contratto per l'acquisto di stupefacenti.

Anche gli altri due giovani hanno riconosciuto in foto lo stesso Clivio, che ora si trova agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento