menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Misticoni: tenta di rubare al Carrefour e ferisce un uomo, arrestato

Un 27enne romano è finito in manette ieri pomeriggio per tentata rapina impropria, lesioni personali aggravate e danneggiamento aggravato, nonché minaccia e resistenza a pubblica ufficiale

Un 27enne romano è finito in manette ieri pomeriggio per tentata rapina impropria, lesioni personali aggravate e danneggiamento aggravato, nonché minaccia e resistenza a pubblica ufficiale. Il fatto è avvenuto in via Misticoni, dove la polizia di Pescara è intervenuta dopo aver ricevuto la segnalazione di una lite: lì gli agenti hanno trovato il 27enne che, all’ingresso del supermercato Carrefour, versava in evidente stato di agitazione, gridando contro il personale di vigilanza delle casse.  

I poliziotti hanno cercato di ricondurre il giovane alla calma, ma lui per tutta risposta si è messo a inveire e sputare al loro indirizzo.

A quel punto il romano è stato bloccato e accompagnato presso la locale camera di sicurezza, dove, non contento, ha anche danneggiato alcuni arredi ivi presenti. Rinchiuso in carcere, oggi il giovane sarà processato per direttissima.

ECCO COSA E' SUCCESSO NEL SUPERMERCATO – L’agitazione del 27enne è nata dal fatto che, poco prima, una dei dipendenti del supermercato lo aveva sorpreso a nascondere alcuni prodotti sotto gli abiti. A quel punto il responsabile del negozio aveva invitato il ladro a consegnare la merce nascosta; inizialmente il giovane aveva acconsentito, ma poi, nel dirigersi all’uscita, aveva devastato e scaraventato a terra un espositore di vini, scagliando inoltre una bottiglia in direzione dell’uomo e colpendolo all’altezza del setto nasale destro, con relativa contusione e versamento di sangue. Alla fine è stato arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento