Cronaca Centro / Via Giuseppe Mazzini

Via Mazzini: cantiere bloccato dalla Asl, sequestrato generatore di corrente

Il cantiere per la pedonalizzazione di via Mazzini è stato bloccato dalla Asl di Pescara. Il problema riguarda un generatore di corrente utilizzato per i lavori, che causa inquinamento acustico ed ambientale

Il cantiere per la pedonalizzazione di via Mazzini è stato temporaneamente chiuso dalla Asl di Pescara. Il problema riguarda un generatore di corrente utilizzato per i lavori, che causa inquinamento acustico ed ambientale.

Il generatore è stato sequestrato, ed a quel punto, prima della decisione di sospendere i lavori, gli operai avevano chiesto di poter utilizzare la corrente dei negozianti.

Gli stessi operatori commerciali ora sono molto preoccupati perchè temono che questa sospensione possa impedire la riapertura dei marciapiedi per le feste natalizie e per le prossime settimane, cruciali per lo shopping di fine anno.

"Ci sentiamo abbandonati dall'Amministrazione comunale. Ci sono state fatte promesse  ma la verità è che via Mazzini è un cantiere in tutti i sensi, con i lavori fermi e la strada praticamente inaccessibile al passaggio dei pedoni. Via Mazzini oggi è in condizioni pietose." afferma una commerciante all'Ansa, che parla di possibili danni ingenti all'economia del circondario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Mazzini: cantiere bloccato dalla Asl, sequestrato generatore di corrente

IlPescara è in caricamento