rotate-mobile
Cronaca San Silvestro / Via Lago Isoletta

Via Lago Isoletta - Via della Bonifica: buche, poca sicurezza e prostituzione

Una nostra lettrice ci ha segnalato in via Lago Isoletta problemi legati alla cura del verde, in particolare delle siepi e degli alberi, oltre a buche stradali. Problemi anche con la prostituzione

Una nostra lettrice che abita nella zona sud della città, in particolare in via Lago Isoletta, ci ha segnalato diversi problemi che ormai da tempo affliggono la zona.

"La prima cosa ke mi è venuta in mente è la potatura degli alberi ...ho fatto mille telefonate agli uffici del verde pubblico, sono anni ke telefono, senza avere mai avuto esito positivo.

Perche' in via regina Elena o in v.le Pindaro vengono effettuate le potature regolarmente ogni anno? E invece in qsta via(dove ci sono 15 alberi non è mai successo?Oltretutto gli alberi sono malati dalle radici alle foglie! Ci sono inoltre dei cespugli assolutamente inutili ke sono solo raccolta di sporcizie e bisogni di animali che i cittadini non raccolgono come dovrebbero" si legge nella nota della lettrice, che sottolinea anche come ci siano diversi cespugli e siepi non curate che causano problemi di visibilità agli incroci e nelle uscite delle stradine laterali.

Via Lago Isoletta Pescara

"Sono infatti capitati tanti incidenti proprio nei suddetti incroci a causa dei cespugli ke non vengono tagliati e ke costringono le makkine a sporgersi troppo fino al punto di scontrarsi con le macchine che sfrecciano come bolidi per percorrere la salita. Inoltre in Via della bonifica, ai piedi di via lago isoletta c'è una rotatoria....tempo fa ,prima della gara di ciclismo,c'erano dei rallentatori fissati sulla strada...dopo la gara non sono mai piu stati riposizionati e quindi via della bonifica (nonostante le rotatorie) è un rettilineo percorso dalle auto a tutta velocità. Potete immaginare il pericolo che si corre ogni volta per attraversare la strada a piedi o doversi immettere nella strada stessa con l'auto." denuncia la lettrice che apre poi il capitolo prostituzione, aggiungendo che fin dalle 16 le ragazze sono ai bordi della strada.

"Si posizionano poco dopo la scuola di via Scarfoglio fino a tutta via della Bonifica, sul rettilineo , al distributore Agip e alle rotatorie. Prima o poi picchetterò' la zona con un cartello "qui è vietato prostituirsi"

"Potrebbe il Comune spendere dei soldini per fare dei segnali stradali con su scritto VIETATA PROSTITUZIONE? Questa è la zona della Pineta Dannuinziana dove ci vogliono autorizzazioni speciali pure per pacheggiare le auto, e per poter aprire un cancelletto sulla propria proprietà e invece qsto scempio è permesso?"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Lago Isoletta - Via della Bonifica: buche, poca sicurezza e prostituzione

IlPescara è in caricamento