rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Portanuova / Via Italica

Via Italica, senzatetto "esposti" in vetrina in uno stabile dell'assessore Allegrino

La denuncia arriva dal coordinatore cittadino di Forza Italia Cerolini, che sottolinea come i senzatetto ospitati in un locale di proprietà dell'assessore Allegrino siano privi di qualsiasi tipo di privacy

Da sala polivalente a dormitorio per senzatetto con tanto di "vetrina" sulla strada. E' la denuncia che arriva dal coordinatore cittadino di Forza Italia Cerolini, in merito al locale in via Italica dell'assessore Allegrino dove da qualche settimana sono ospitati alcuni senzatetto.

Senzatetto locali via Italica

Secondo Cerolini, manca qualsiasi genere di privacy e riservatezza per i clochard, che hanno un lato dello stabile esposto con vetrina verso la strada, considerando che precedentemente il locale ha ospitato un negozio ed un centro polivalente. Per questo, ha chiesto spiegazioni alla Commissione Vigilanza per capire se ci sono tutte le certificazioni che dimostrano come i locali siano idonei ad ospitare i senzatetto, dopo la decisione del Comune di non rinnovare le convenzioni con gli alberghi e pensioni cittadine, dove da anni vengono ospitati i senzatetto durante l'inverno.

"Il risultato è stato inaccettabile: i poveri clochard ospitati in quello spazio si sono ritrovati a dormire in ‘vetrina’, esposti al pubblico sguardo, costretti a essere guardati dai passanti o dai residenti dei palazzi dirimpettai, proprio loro che scelgono l’invisibilità, senza alcun rispetto per la propria dignità e il loro diritto alla riservatezza.Ovviamente non ci aspettiamo che gli assessori delegati ci vengano a dire che, dinanzi all’emergenza, tutto è consentito, perché l’inverno non è un’emergenza, né tantomeno è un evento inaspettato"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Italica, senzatetto "esposti" in vetrina in uno stabile dell'assessore Allegrino

IlPescara è in caricamento