rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Portanuova / Strada della Bonifica

Via della Bonifica: l'Aca stacca l'acqua anche a chi ha pagato le bollette

Incredibile vicenda in una palazzina di via della Bonifica a Pescara, dove l'Aca ha minacciato di interrompere l'erogazione dell'acqua ad tutti gli utenti, anche quelli in regola

In via Della Bonifica, a Pescara, l'Aca ha minacciato di staccare l'acqua ad un'intera palazzina di condomini, ai numeri 112 e 114, a causa di alcune bollette non pagate.

La vicenda è paradossale in quanto solo il 30% circa degli utenti non ha pagato regolarmente le bollette, ma l'interruzione dell'erogazione dell'acqua potrà interessare tutti, anche coloro che sono in regola.

Una lettera è arrivata nei giorni scorsi all'amministratore del palazzo, che ha minacciato di denunciare il caso in Procura.

Anche una semplice riduzione della gittata comporterà la mancata erogazione, in quanto i palazzi hanno cinque piani e con poca pressione l'autoclave non riesce a funzionare limitando l'uso dell'acqua ai primi piani.

L'Aca, a quanto pare, avrebbe fra Pescara e Montesilvano accumulato crediti per 58 milioni di euro per morosità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via della Bonifica: l'Aca stacca l'acqua anche a chi ha pagato le bollette

IlPescara è in caricamento