menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via D'Ascanio, degrado ed erba alta a Portanuova

Erba altra oltre 60 centimetri, immondizia abbandonata davanti ai cassonetti e degrado. E' quanto segnala il capogruppo di Forza Italia al Comune Rapposelli, attaccando l'amministrazione comunale

Un vero e proprio "bosco" con erba alta oltre 60 cm, degrado e spazzatura abbandonata davanti ai cassonetti. La denuncia riguardante via D'Ascanio, nel cuore di Portanuova, arriva direttamente da Fabrizio Rapposelli, consigliere comunale di Forza Italia.

Rapposelli attacca l'assessore Di Pietro che nei giorni scorsi ha annunciato lo sfalcio dell'erba in tutta la città, sottolineando come la zona sia abbandonata ormai da mesi, con i residenti che già combattono la piaga delle zanzare.

"Ma dopo 22 mesi di giunta Alessandrini ormai è stata cancellata anche la manutenzione ordinaria e questo è troppo: siamo in piena primavera e non un operaio comunale, non una ditta incaricata, si sono visti nella zona per provvedere al minimo sindacale, ovvero allo sfalcio dell’erba. E sono state sufficienti poche settimane di bel tempo per veder crescere delle foreste al posto delle vecchie aiuole, piccole boscaglie in cui proliferano insetti, zanzare, e ratti, come dimostrano i buchi nel terriccio che si intravedono tra quelli che dovrebbero essere fili d’erba, e invece sono dei cespugli selvatici."ha dichiarato Rapposelli, aggiungendo che nelle ultime settimane è sorto anche il problema dei rifiuti abbandonati abusivamente da cittadini, rifiuti mai rimossi dai dipendenti di Attiva.

"Ma il degrado non finisce qui: sono giorni che i cassonetti di via D’Ascanio non vengono svuotati, e sono giorni che scatole vecchie e addirittura sedie di plastica sono state abbandonate nell’isola ecologica, in bella evidenza, e nessuno si è preoccupato di toglierle, portarle in discarica, e provvedere al lavaggio dell’area, che oggi emana un cattivo odore di rifiuti marci insopportabile" ha concluso il consigliere d'opposizione, aggiungendo di aver chiesto un sopralluogo urgente alle commissioni interessate per risolvere rapidamente il problema.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento