Cronaca Centro / Via Battisti Cesare

Via Cesare Battisti: è morta la donna intossicata dal monossido di carbonio

Franca Ciccoianni lo scorso novembre era stata ricoverata all'ospedale Umberto I di Roma dopo essere stata ritrovata agonizzante nell'abitazione che condivideva con il marito Alberto Di Marcantonio, deceduto invece sul colpo

E' morta Franca Ciccoianni, la donna di 78 anni che lo scorso novembre era stata ricoverata all’ospedale Umberto I di Roma dopo essere rimasta intossicata dal monossido di carbonio. Il fatto era avvenuto alla fine di via Cesare Battisti, angolo viale Muzii, in un appartamento situato al civico 237.

Il marito della donna, l'84enne Alberto Di Marcantonio, era stato trovato morto dai vigili del fuoco, allertati dal figlio Flavio che non aveva avuto più notizie dei genitori. L'uomo era accasciato sulla sedia in cucina con un'agenda telefonica in mano, mentre la moglie si trovava agonizzante in camera da letto. Tutta colpa di un malfunzionamento improvviso della caldaia, che era stata anche sequestrata per gli opportuni controlli.

Per due mesi la signora Ciccoianni ha lottato tra la vita e la morte. In un secondo momento era stata trasferita dalla Capitale all'ospedale di Pescara, ma non ce l'ha fatta, e ieri ha perso la sua battaglia. I funerali dell'anziana si terranno oggi pomeriggio alle ore 15 presso la chiesa di Sant'Antonio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Cesare Battisti: è morta la donna intossicata dal monossido di carbonio

IlPescara è in caricamento