rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Centro / Via Edmondo de Amicis

Via Battisti e via De Amicis, nuovi problemi con i sensi unici

In via De Amicis il senso unico cambia di nuovo: per Blasioli (Pd) ora la strada "è più complessa del labirinto di Cnosso". A ridosso di via Battisti c'è invece il problema del cordolo della filovia

Il consigliere comunale del Pd Antonio Blasioli interviene sulle ultime novità che riguardano via Battisti e dintorni:

"Non conosciamo chi sia il Minotauro da rinchiudere nel labirinto di via De Amicis, via Cesare Battisti e via Regina Margherita - afferma ironicamente - ma dev’essere particolarmente temuto se quel quadrilatero subisce modifiche continue pur di tenerlo catturato. Sarebbe più semplice scappare dal labirinto di Cnosso".

L’ultima modifica è il ripristino del senso di marcia monti-mare nel tratto di via De Amicis compreso tra via Pellico e via Battisti (ordinanza n. 76 del 6 febbraio 2014), "modifica che ritengo giusta - precisa Blasioli - ma che nasce proprio da un errore di questa amministrazione, e cioè l’inversione di via Battisti nel tratto iniziale, inversione che non aveva tenuto conto che proprio qualche mese prima su via Muzii era stato realizzato un cordolo di cemento che oggi non permette la svolta su via Battisti da chi viene dal mare".

A quasi quattro mesi dal cambio di senso su via Battisti, infatti, il cordolo in questione non è stato ancora accorciato, rendendo pericolose le manovre di immissione nella strada: le macchine devono fermarsi in mezzo alla carreggiata (e sopra alle strisce pedonali), percorrendo circa un metro contromano e rischiando un frontale con le vetture che sopraggiungono da via Silvio Pellico.

"La mobilità a Pescara non è stata pianificata - incalza Blasioli - L'amministrazione ha sempre ragionato per provvedimenti estemporanei e occasionali, che si sono riversati come una mannaia su residenti e attività commerciali, ma anche su tutti gli automobilisti per i quali, oggi, è praticamente impossibile raggiungere il cuore di Pescara. Stiamo ancora aspettando, a due mesi dalla scadenza di questo mandato, il ripristino della corsia preferenziale dei bus Gtm su via Regina Margherita che l’assessore aveva promesso, dirottando gli autobus sulla riviera".

Per inciso, il senso di marcia in via De Amicis, nel tratto compreso tra via Pellico e via Battisti, era stato invertito in concomitanza con il cambio di senso della stessa via Battisti, lo scorso ottobre. Dopo pochissimo tempo, il Comune ha optato per un rapido "ritorno al passato".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Battisti e via De Amicis, nuovi problemi con i sensi unici

IlPescara è in caricamento