rotate-mobile
Cronaca San Donato / Via Basento

Via Basento, 53enne Guido Di Nardo morto durante una discussione

Si chiama Guido Di Nardo, ha 53 anni e sarebbe morto per un malore dopo una discussione nella sua abitazione di via Basento, a San Donato. Un tossicodipendente, protagonista della lite, è stato fermato dalla Polizia

Primi dettagli in merito alla morte di un 53enne pescarese, Guido Di Nardo, trovato morto nella sua abitazione.
Secondo una prima ricostruzione fatta dalla Polizia, l'uomo avrebbe avuto una violenta discussione con un tossicodipendente e poi si sarebbe sentito male.

I familiari e vicini hanno chiamato il 113 dopo aver sentito le urla e soprattutto dopo che il tossicodipendente ha cercato di chiudersi dentro l'abitazione.

Fermato, è stato condotto in Questura per essere interrogato. Confusione fuori dal palazzo dove il tossicodipendente è stato anche aggredito da una cinquantina di persone.

A quanto pare la discussione fra Di Nardo e il tossicodipendente, un 45enne conosciuto in zona, sarebbe iniziata in quanto l'uomo deceduto accusava l'altro di avergli rubato 500 euro la sera prima. I soldi erano nascosti in un armadio. Al momento della lite era presente anche la moglie del Di Nardo. Il tossicodipendente è stato portato in Questura per tutelare la sua incolumità, visto che ha rischiato il linciaggio. Per ora non ci sono accuse a suo carico.

Di Nardo soffriva di problemi cardiocircolatori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Basento, 53enne Guido Di Nardo morto durante una discussione

IlPescara è in caricamento