Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Strada Prati

Via Barco - Via Prati sempre più un "colabrodo": buche, dissesti e proteste

Da anni ormai gli automobilisti sono costretti ad attraversare la strada che collega Cappelle Sul Tavo a Pescara in condizioni pietose, peggiorate ulteriormente dopo l'ultima ondata di maltempo

Buche, voragini, dissesti e tante proteste che ormai vanno avanti da anni, ma che dopo l'ultima ondata di maltempo sono diventate davvero insostenibili. Stiamo parlando di via Barco - via Prati, la strada che collega la zona fra Cappelle e Spoltore e Pescara Colli. Un'arteria stradale molto utilizzata da tutti coloro che devono raggiungere il capoluogo dall'entroterra ma che soffre cronicamente di grossi problemi di sicurezza.

Basta superare il primo chilometro asfaltato da poche settimane lato monte per trovarsi davanti vere e proprie voragini molto pericolose, spesso non adeguatamente segnalate che rischiano di causare danni anche seri alle automobili oltre al rischio concreto di incidenti stradali.

(foto di Michele Raho)

Breccia, fango in caso di pioggia e dislivelli del manto stradale possono essere notati lungo l'intero tragitto compreso il tratto iniziale pescarese. E la situazione purtroppo è ulteriormente peggiorata nelle ultime settimane dopo l'ondata di maltempo, quando oltre alle voragini per giorni un fiume di fango ha attraversato la carreggiata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Barco - Via Prati sempre più un "colabrodo": buche, dissesti e proteste

IlPescara è in caricamento