rotate-mobile
Cronaca

Auchan Pescara e Cepagatti, scongiurati i licenziamenti

Buone notizie per i lavoratori dell'Ipermercato di Pescara e Cepagatti. I due centri contano in totale circa 500 lavoratori e la questione degli esuberi interessa 105 dipendenti

Buone notizie per i lavoratori dell’Ipermercato del gruppo francese Auchan di Pescara e Cepagatti. I due centri contano in totale circa 500 lavoratori e la questione degli esuberi interessa 105 dipendenti.

"Ieri – ha spiegato Davide Frigelli, segretario Fisascat Cisl Abruzzo e Molise – abbiamo raggiunto un accordo importante a Roma presso il ministero del Lavoro. L’intesa prevede i licenziamenti non forzati ma solo dei criteri di non opposizione al licenziamento con un forte incentivo economico da parte di Auchan, si parla di circa 30 mila euro lordi. Pare che ci siano gia’ delle forti adesioni in tutta Italia. Nel caso in cui l’incentivo economico non dovesse essere sufficiente e quindi l’esubero non dovesse riassorbirsi, non ci dovrebbero essere problemi per continuare con gli strumenti della solidarieta’. Questo accordo ci viene molto a favore perche’ di fatto a Pescara abbiamo una situazione un po’ piu’ fortunata in quanto la procedura di solidarieta’ era gia’ stata attivata da almeno due o tre anni. Sono quindi assolutamente fiducioso che non ci saranno licenziamenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auchan Pescara e Cepagatti, scongiurati i licenziamenti

IlPescara è in caricamento