Venditore di frutta abusivo multato dalla polizia municipale di Pescara

Sequestrato un quintale di castagne e circa 50kg di agrumi e uva. Al sedicente fruttivendolo inflitto anche un verbale di 5000 euro. La merce è stata donata alla Caritas

Gli agenti del comando di polizia municipale di Pescara, coordinati dal maggiore Giancaterino, hanno individuato un venditore ambulante di frutta che commercializzava i suoi prodotti senza alcuna licenza di vendita. L'uomo è stato dunque multato in quanto abusivo, con sequestro della merce e del furgone. Sottratti circa100 kg di castagne e 50 kg di agrumi e grappoli d'uva che sono stati donati alla Caritas diocesana. Inflitta al trasgressore una sanzione di oltre 5000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abruzzo zona rossa: ecco l'elenco delle attività che rimarranno aperte

  • Arriva da Montesilvano il primo gel igienizzante per le mani multiuso al 98% naturale

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Ordinanza zona rossa falsa sui social, il chiarimento della Regione Abruzzo

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

Torna su
IlPescara è in caricamento