Cronaca Montesilvano

Psicosi da terrorismo: valigia sospetta fatta brillare a Montesilvano

L'allarme è scattato ieri nel tardo pomeriggio nella zona della stazione ferroviaria, dove è stato rinvenuto un bagaglio abbandonato. Nessuna bomba rudimentale. All'interno solo indumenti

E' bastata la segnalazione di un cittadino previdente per far scattare a Montesilvano, nel tardo pomeriggio di ieri, il piano di sicurezza ed evacuazione e permettere l'intervento degli artificieri. L'area interessata è quella della stazione, fatta oggetto delle attenzioni di Carabinieri, Vigili del Fuoco e 118 che hanno circondato la pensilina dove era posizionata una valigia e fatto allontanare a debita distanza le persone che transitavano da quelle parti.

Un piccolo detonatore ha poi dato origine all'innesco del dispositivo per far brillare l'oggetto ambiguo. La scrupolosità delle operazioni rientra nelle attuali norme vigenti antiterrorismo applicate anche in situazioni come questa. L'allarme è subito rientrato non appena la valigia è stata fatta esplodere.

Nessuna bomba rudimentale, però. All'interno vi erano solo indumenti. Dagli effetti personali contenuti nel bagaglio si risalirà adesso al distratto proprietario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Psicosi da terrorismo: valigia sospetta fatta brillare a Montesilvano

IlPescara è in caricamento