rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Farindola

L'arcivescovo Valentinetti ricorda Rigopiano: "Bisogna accertare le responsabilità"

Il monsignore ha citato le "morti tragiche" e ricordato i 27 bambini deceduti nella scuola di San Giuliano di Puglia, in Molise, rivolgendo un pensiero anche ai tre operai morti nelle scorse ore a Milano

"Quando ci sono morti tragiche, se ci sono responsabilità, queste vanno accertate sicuramente".

Lo ha detto l'arcivescovo di Pescara-Penne, Tommaso Valentinetti, nel corso dell'omelia della santa messa nella chiesa di Farindola. Mons. Valentinetti ha ricordato i bambini della scuola di San Giuliano di Puglia, in Molise, e i tre operai morti a Milano.

"Chissà quante volte in quest'anno vi siete ripetuti 'ma perché quella valanga nessuno l'ha fermata?'. A questa domanda non c'è una risposta perché purtroppo più volte mi sono scontrato con la morte come avete fatto voi: ho dovuto celebrare il funerale dei 27 bambini a San Giuliano di Puglia. Ero diventato vescovo da due anni: vi assicuro che è stato il funerale più difficile della mia vita. Anche allora mi sono chiesto: perché la casa di fronte alla scuola non è crollata e la scuola è crollata?".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arcivescovo Valentinetti ricorda Rigopiano: "Bisogna accertare le responsabilità"

IlPescara è in caricamento