Valanga Hotel Rigopiano, spunta l'sms shock: "Due turbine disponibili"

Secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe stato inviato da un operaio della Provincia al suo dirigente di riferimento un sms nel quale due ore prima della tragedia annuncia la disponibilità di due turbine

Due turbine dell'Anas disponibili quasi tre ore prima della tragedia e soprattutto a pochi chilometri dall'Hotel Rigopiano. Nelle ultime ore sta circolando questa importante indiscrezione che potrebbe di fatto essere fondamentale per il corso delle indagini sulla valanga che ha travolto ed ucciso 29 persone nell'albergo, completamente isolato a causa della neve.

Un operaio della Provincia settore viabilità avrebbe inviato un sms al suo dirigente di riferimento affermando che "Sono disponibili due turbine Anas nella zona di Penne" dunque a 12 km da Farindola e a circa 27 km da Rigopiano. Un sms inviato alle 14 circa del 18 gennaio e fondamentalmente ignorato da chi di dovere.

I carabinieri forestali, che si stanno occupando di uno stralcio delle indagini sulla tragedia, hanno acquisito anche la testimonianza dell'operaio che va ad aggiungersi a quelle che saranno acquisite nei prossimi giorni. Il dubbio che attanaglia gli inquirenti è che si sia creato una sorta di cortocircuito fra le competenze degli enti locali che abbia portato di fatto all'isolamento dell'albergo nonostante le richeste di aiuto pervenute via mail dall'amministratore del Rigopiano.

Intanto il procuratore Tedeschini ha effettuato ieri una ricognizione aerea sul luogo del disastro per ottenere informazioni utili riguardanti l'andamento e le modalità di distacco della valanga di neve e detriti che si è abbattuta sulla struttura.

SI INDAGA PER OMICIDIO COLPOSO E DISASTRO

I CUCCIOLI SALVATI DALLE MACERIE

PARLA UN SOPRAVVISSUTO

BIMBO E DONNA ESTRATTI VIVI: IL VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento